alb01b.jpgalb02b.jpgalb03b.jpgalberi03.jpgalberi04.jpgaquila01.jpgcapanne01.jpgcapanne03.jpgcapanne04.jpgcapanne05.jpgcapanne06.jpgcostume01.jpgcostume02.jpgdomus01.jpgdomus02.jpgdomus03.jpgdomus04.jpgdomus05.jpgdomus06.jpgfeste01.jpghe1.jpghe2.jpghe3.jpgiserrai02.jpgmur01b.jpgmur02b.jpgmur06c.jpgmur08c.jpgmur09b.jpgmuraglie01.jpgmuraglie03.jpgmurale01.jpgmurale02.jpgmurale04.jpgnev09_01.jpgnev09_02.jpgnev09_03.jpgnev09_04.jpgnev09_05.jpgnev09_06.jpgnev09_07.jpgnev09_08.jpgpan05b.jpgpan06b.jpgpan12b.jpgpan13b.jpgpan13c.jpgpanorama01.jpgpanorama02.jpgpanorama03.jpgpanorama08.jpgpanorama09.jpgpanorama10.jpgvolta01.jpgvolta02.jpgvolta03.jpgvolta04.jpgvolta05.jpgvolta06.jpg

 

Avviso:

L'art. 1 del D. L. 21 maggio 2013, n. 54 stabilisce, nelle more di una complessiva riforma della disciplina dell'imposizione fiscale sul patrimonio immobiliare, la sospensione del pagamento della prima rata dell'IMU dovuta per:
  • L'abitazione principale e relative pertinenze.
    Sono escluse dalla sospensione le abitazioni di tipo signorile, classificate nella categoria catastale A/1, le ville, classificate nella categoria catastale A/8, i castelli o i palazzi di pregio storico o artistico, classificati nella categoria catastale A/9;
  • le unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonché per gli alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP, istituiti in attuazione dell'art. 93 del D. P. R. 24 luglio 1977, n. 616;
  • i terreni agricoli e i fabbricati rurali di cui all'art. 13, commi 4, 5 e 8, del D. L. n. 201 del 2011


HyperSICPortal© 2016 è distribuito da Arionline s.r.l.. Valid XHTML and CSS